Tre anni dopo aver completato il giro del mondo, l'aereo solare di Bertrand Piccard e André Borschberg inizierà una seconda vita. La società Solar Impulse SA ha firmato un accordo con la start up Skydweller per un "nuovo utilizzo" del velivolo.

L'azienda ispano statunitense Skydweller vuole sfruttare l'esperienza di Solar Impulse nel settore dei velivoli solari per sviluppare a livello industriale dispositivi di volo autonomi e senza equipaggio, spiega Solar Impulse in un comunicato diramato oggi. Questi apparecchi di alta quota sono di grande interesse in particolare per applicazioni nella raccolta di dati, nelle previsioni meteorologiche e nelle telecomunicazioni.

"Invece di ripartire da zero, la start up può contare su un mezzo che ha dato buoni risultati", ha detto a Keystone-ATS Gregory Blatt, direttore di Solar Impulse. "Ci hanno presentato un progetto che ci è piaciuto", ha aggiunto. L'aereo che, a tappe, ha fatto il giro del mondo alimentato esclusivamente da energia solare, è stato venduto, per un importo non rivelato. Attualmente è a Morges (VD), scomposto in vari pezzi. Secondo Blatt, sarà in Spagna entro quattro-sei settimane.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.