Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Una voce inconfondibile Lo scrittore Blaise Cendrars si racconta

Cento anni fa veniva pubblicata "La prosa della transiberiana e della piccola Jeanne de France", un poema che racconta un viaggio fisico e mentale. Inserito nella prestigiosa collana francese La Pléiade, Blaise Cendrars ha trovato il suo posto d'onore nella letteratura universale.

Nato nel 1887 a La Chaux-de-Fonds, nel canton Neuchâtel, Cendrars ha iniziato a girovagare all'età di 17 anni. Avrebbe potuto scegliere l'ovest, racconta, ma come in una partita a dadi, la sorte lo ha portato ad est, verso l'estremità della Russia, a Vladivostok. La sua vita è stata segnata da viaggi negli angoli più remoti del mondo e dalla scrittura. Morto nel 1961 a Parigi, ha lasciato in ricordo opere, fotografie e… la sua inconfondibile voce.

(Christoph Balsiger, Isabelle Eichenberger, Daniel Wihler, swissinfo.ch)


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.