Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Rex Tillerson al Consiglio Artico a Fairbanks, in Alaska.

Keystone/AP/MARK THIESSEN

(sda-ats)

L'amministrazione Trump non sarà precipitosa nel prendere decisioni circa le sue politiche sul clima. Lo ha detto il segretario di Stato Rex Tillerson.

Il ministro degli esteri americano si è così espresso in un intervento a Fairbanks (Alaska) durante un incontro con esponenti del Consiglio Artico, gruppo che dà voce ad interessi locali e delle popolazioni indigene, che ha adottato un documento - la "Fairbanks Declaration 2017" - in cui si mette in evidenza che nell'Artico il riscaldamento climatico è il doppio rispetto alla media globale.

Tillerson ha sottoscritto il documento, ma nel suo intervento si è mostrato cauto rispetto all'approccio che l'amministrazione americana intende assumere sul tema dei cambiamenti climatici. "Riconosciamo che ognuno di voi ha un importante punto di vista e sappiate che stiamo prendendo in considerazione le vostre preoccupazioni - ha detto Tillerson. Ma non saremo precipitosi nel prendere una decisione. Stiamo lavorando per prendere la decisione giusta per gli Stati Uniti".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS