Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Vendita Banca del Gottardo: un buon affare

La vendita della Banca del Gottardo alla Banca della Svizzera italiana consentirà a Swiss Life di realizzare un utile di 600 milioni di franchi dopo le imposte.

La transazione è stata perfezionata il 7 marzo dopo il nullaosta della autorità competenti, ha reso noto il numero uno svizzero delle assicurazioni sulla vita. Il prezzo di vendita pattuito fra Swiss Life e BSI ammonta a 1,875 miliardi di franchi.

Un miliardo e 775 milioni di franchi sarà versato in contanti, mentre i rimanenti 100 milioni di franchi corrispondono ai dividendi maturati prima della conclusione della vendita nel 2007. L'utile di 600 milioni di franchi dopo imposte sarà contabilizzato nel primo semestre 2008.

La cessione della Banca del Gottardo alla Banca della Svizzera italiana (BSI)- che appartiene al gruppo d'assicurazioni italiano Generali - era stata resa di dominio pubblico il 7 novembre 2007.

Il nuovo istituto bancario - che nascerà dalla fusione fra le due banche - sarà tra i leader nel settore del private banking in Svizzera con attività di gestione pari a 100 miliardi di franchi. La fusione dovrebbe comportare il taglio di 100 a 125 posti di lavoro.


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×