Il Gruppo di Lima, composto da 12 Paesi che tentano di risolvere la crisi venezuelana, al termine della sua riunione ad Ottawa ha ribadito il suo totale appoggio a Juan Guaidò e chiesto ai militari di appoggiarlo.

Il presidente venezuelano Nicolás Maduro ha respinto il contenuto del comunicato diffuso, definendolo "disgustoso".

Frattanto, la Conferenza episcopale venezuelana, la Conferenza di religiosi e religiose del Venezuela e il Consiglio nazionale dei laici del Venezuela ha auspicato una "transizione pacifica e trasparente, che porti a elezioni libere e legittime".

La Conferenza episcopale venezuelana ha poi chiesto al governo che si concedano le autorizzazioni necessarie affinché nel Paese possano entrare aiuti umanitari.

Da parte loro, il Comitato internazionale della Croce Rossa e la Mezza Luna Rossa hanno ribadito la rispettiva neutralità, escludendo di partecipare a "iniziative di consegna di assistenza" per il Venezuela dalla Colombia senza che vi sia un "accordo previo" con Caracas.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Contenuto esterno

Sondaggio

Elezioni federali 2019

Elezioni federali 2019

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.