Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Vietare il calcio?

Né l'Heysel, né le orde di hooligan, né gli innumerevoli atti di vandalismo ci sono riusciti: il calcio è ormai re nella società occidentale moderna, malgrado i costi e i danni che spesso provoca. Non è sempre però stato così. Nel 1314 il sindaco di Londra aveva emanato un decreto con cui proibiva il gioco "dell'inseguire certe palle" per i disordini e i tumulti che ne derivavano.

Nel 1580 a Bologna le autorità proibivano "il gioco del calzo", minacciando la pena di cento scudi e frustate ai trasgressori. Sempre nel 1580 in Inghilterra le cronache riportano che: "Sconosciuti malfattori nel numero di cento si riunirono illegalmente e giocarono un certo gioco fuori legge chiamato 'football', per mezzo del quale ci fu tra loro una gran rissa, degenerata in omicidi e gravi incidenti". (citazioni estratte da "Ultrà; psicologia del tifoso violento" di Alessandro Salvini, Edizioni Giunti).

swissinfo

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×