Navigation

Skiplink navigation

Wawrinka dice già addio allo US Open

Il tennista svizzero è stato sconfitto già al primo turno del torneo del Grande Slam in corso a New York dall'ecuadoriano Nicolas Lapentti. Patty Schnyder si è invece miracolosamente qualificata per i 32esimi di finale.

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 settembre 2009 - 08:37

Stanislas Wawrinka non sarà il terzo svizzero a partecipare al secondo turno dell'US Open assieme a Marco Chiudinelli e Roger Federer. Martedì sera, infatti, il vodese (ATP 20) è stato superato da Nicolas Lapentti (ATP 163) in cinque set (4-6, 3-6, 7-6, 7-6, 6-3) dopo quattro ore e 43 minuti di gioco.

Eppure tutto era iniziato bene per l'elvetico, che dopo due set sembrava avere tutte le carte in mano per imporsi. Nel tie-break del terzo set, Lapentti si è però forse improvvisamente ricordato di essere stato in un lontano passato nella top 10 mondiale (ATP 6 nel 1999). Sotto per 5-3, l'ecuadoriano – aiutato anche da un Wawrinka poco ispirato sul servizio e autore di molti doppi falli – si è riacceso e non ha più dato scampo all'avversario.

Nel tabellone femminile martedì è scesa in campo anche Patty Schnyder (WTA 19), che è andata vicinissima all'eliminazione.

Nel tie-break del terzo e decisivo set la ceca Lucie Safarova (WTA 48) stava infatti conducendo per 5-2 e aveva due palle di servizio. Un doppio fallo e un grave errore di diritto hanno però permesso all'elvetica di ritornare in partita e di imporsi per 4-6, 6-3, 7-6 (8/6). Nel secondo turno, Patty Schnyder affronterà l'italiana Sara Errani (WTA 42). Lunedì si erano qualificate anche le altre due elvetiche in lizza, Timea Bacsinszky e Stefanie Voegele.

swissinfo.ch

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo