Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Codice da incorporare

Incontriamo Sophia, un robot in grado di mostrare qualsiasi espressione umana sul suo volto quasi umano. Quali emozioni suscita nei visitatori che la scoprono al WEF di Davos? (Carlo Pisani, swissinfo.ch)

Nel padiglione The Loft, il tema dietro alle esperienze futuristiche proposte ai visitatori era la quarta rivoluzione industriale. I delegati del WEF hanno potuto avere un incontro ravvicinato con la tecnologia del futuro.

Il robot chiamato Sophia è stato sviluppato dalla ditta di Hong Kong Hanson Robotics. C’erano anche altri tre robot più piccoli in grado di creare il ritratto di una persona in 20-30 minuti.

La Svizzera era rappresentata da ArtmynLink esterno, una spin-off del Politecnico federale di Losanna. L’azienda ha creato uno scanner 3D per la digitalizzazione in alta qualità delle opere d’arte, che consente una visualizzazione interattiva su un semplice browser.

Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.