Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

100 edizioni della Muba Una fiera svizzera specchio del suo tempo

Pensata per cercare di dare una spinta all’economia in tempi di guerra, la fiera campionaria di Basilea è diventata col passare degli anni un evento commerciale internazionale. Carrellata di immagini su una storia di successo.

Dare vita a un’esposizione per contrastare la crisi economica in cui era sprofondato il paese durante la Prima guerra mondiale e permettere alle aziende di presentare i loro prodotti: è da questa idea che è nata la Mustermesse di Basilea (MUBA). Un’idea concretizzata per la prima volta nel 1917 e che da allora si ripete ogni anno nella città sulle rive del Reno.

In occasione della centesima edizione della fiera, le edizioni Christoph Merian hanno pubblicato un libro che ritraccia la storia e lo sviluppo di questo appuntamento commerciale, dai primi anni difficili fino all’epoca d’oro della tecnologia.

Le fotografie a colori e in bianco e nero mostrano la vita quotidiana durante questa fiera: masse di persone che affluiscono sui luoghi dell’esposizione, circolazione in tilt o eventi per fortuna più rari, come l’incendio del 1923.

Oggi la società che allestisce la Muba, il MCH Group SA, organizza altre fiere a Basilea mondialmente conosciute, come Baselworld o Art Basel.

(Foto: archivi cantonali di Basilea Città, archivi privati MCH Group; testo: Sibilla Bondolfi; selezione immagini: Ester Unterfinger)

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Come votano gli Svizzeri all'estero? Partecipa al sondaggio SSR !

Come votano gli Svizzeri all'estero? Partecipa al sondaggio SSR !

Come votano gli Svizzeri all'estero? Partecipa al sondaggio SSR !

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.