Le informazioni richieste per candidarsi a un posto di lavoro in Svizzera possono variare a seconda della professione, della posizione o del settore, e talvolta sono diverse da quelle necessarie in altri paesi.

Di regola si inoltra un dossier di candidatura completo. Può essere utile chiedere all'ufficio del personale quali documenti sono necessari per la candidatura.

Quali documenti?

Se nell'annuncio di lavoro sta scritto che alla candidatura vanno allegati i "consueti documenti", in genere si intendono, oltre alla lettera di candidatura, un curriculum vitae (completo e in alcuni casi con fotografia) e le copie dei certificati di lavoro precedenti. Solitamente i datori di lavoro chiedono anche copia dei diplomi e gli indirizzi di persone che possono fornire informazioni sul candidato (referenze).

I certificati di lavoro sono una specificità svizzera. Vengono consegnati ai dipendenti al momento in cui lasciano un posto di lavoro, sia che se ne vadano di loro spontanea volontà, sia che siano licenziati. Questi documenti vanno conservati per poter essere allegati alle candidature future. In taluni casi la candidatura può essere inoltrata anche per posta elettronica.

Curriculum vitae, lettera di candidatura – in che lingua?

Se l'annuncio di lavoro è scritto in italiano, la lettera di candidatura e il curriculum vitae dovrebbero essere in italiano. Se l'annuncio è in tedesco o francese, anche il dossier di candidatura dovrebbe essere in tedesco o francese. Ad annunci in inglese si risponde in inglese. Ma è meglio non inviare un dossier in inglese se l'annuncio di lavoro è stato pubblicato in una delle lingue nazionali, anche se si tratta di un'azienda attiva a livello internazionale.

Per quel che riguarda la traduzione di documenti e diplomi, non esistono regole ufficiali. Dipende dall'importanza del documento. Un documento molto importante che non sia scritto in una delle lingue nazionali o in inglese andrebbe tradotto, se possibile in maniera professionale. In ogni caso non bisogna mai allegare documenti originali. È possibile però che alcuni datori di lavori richiedano copie certificate da un notaio.

La lettera di accompagnamento di una candidatura dovrebbe essere informativa e convincente, ma avere anche una nota personale e comprendere informazioni sull'esperienza professionale, la formazione, le conoscenze linguistiche e informatiche. La lettera non dovrebbe superare una pagina A4.

A differenza di altri paesi, in Svizzera i datori di lavoro chiedono spesso che alla candidatura sia allegata una foto. È importante che sia di buona qualità.

Il curriculum vitae deve essere semplice, chiaro e preciso, meglio se impaginato in forma di tabella. Deve contenere informazioni sulla persona, l'età, la nazionalità, la carriera professionale, la formazione, le competenze linguistiche e informatiche, le referenze, eventualmente le conoscenze e gli interessi particolari e anche gli hobby (se sono in relazione con l'impiego).

Sul portale della Segreteria di stato dell'economia area-lavoro.ch si trovano consigli ed esempi per preparare un dossier di candidatura. Anche l'agenzia interinale Manpower propone sul suo sito esempi di lettere di candidatura e curriculum vitae.

Quando chiedere informazioni?

Generalmente di datori di lavoro confermano ai candidati di aver ricevuto il dossier di candidatura. Se dopo due settimane non c'è stata nessuna reazione, ci si può informare per telefono sullo stato della discussione. È anche un modo per mostrarsi davvero interessati al posto.

In Svizzera i candidati più interessanti vengono di regola invitati a un colloquio, gli altri si vedono restituire il loro dossier. Dopo un mese senza notizie ci si può rivolgere per telefono al datore di lavoro, chiedendo la restituzione del dossier o l'invito a un colloquio.

Il colloquio

I colloqui di lavoro sono molto importanti e vale la pena prepararsi bene. È utile per esempio informarsi dettagliatamente sulle attività dell'impresa a cui è rivolta la candidatura. Nel colloquio vengono discussi non solo i punti di forza, ma anche le debolezze del candidato o della candidata.

Sul portale della Segreteria di stato dell'economia area-lavoro.ch si trovano consigli ed esempi per preparare un colloquio di lavoro.

swissinfo.ch