Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Diritti passeggeri trasporti pubblici Rimborsi per treni in ritardo, propone governo svizzero

Un miglioramento dei diritti dei passeggeri, in particolare con risarcimenti in caso di forti ritardi dei treni: è quanto propone il governo svizzero in un progetto volto a rafforzare il sistema ferroviario elvetico.

Il piano, trasmesso il 16 novembre al parlamento, mira a migliorare l'attuale sistema sul lungo periodo, aumentandone la trasparenza e l'efficienza e riducendo il potenziale di discriminazione, precisa l'esecutivo federale in un comunicato.

Sul fronte del rafforzamento dei diritti dei passeggeri, il governo svizzero sottolinea l'opportunità di allinearli ai normali standard europei. I viaggiatori potranno ad esempio essere risarciti in caso di forte ritardo. Le imprese saranno inoltre tenute a informare su ritardi e soppressioni e sulle possibilità di indennizzo.

(1)

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

swissinfo.ch con tvsvizzera.it e ats (TG RSI del 16.11.16)

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×