Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Rapporto dell’OIL Lavoro a tempo parziale: Svizzera al settimo rango

Il lavoro temporaneo, a tempo parziale e il subappalto sono in crescita nel mondo. Secondo un rapporto dell'Organizzazione internazionale del lavoro (OIL), pubblicato lunedì a Ginevra, la Svizzera si piazza in settima posizione in Europa per la quota di impiegati a tempo parziale. 

Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nei 150 paesi presi in esame dallo studio, circa la metà delle imprese private fanno ricorso al lavoro temporaneo. In Svizzera sono soprattutto le donne a lavorare a tempo parziale: il 25% in più rispetto agli uomini. Nella maggior parte dei casi sono però gli stessi impiegati a scegliere di non lavorare a tempo pieno. 

In molti altri paesi, secondo l’OIL, si diffonde però sempre più il lavoro precario, caratterizzato da una grande insicurezza per i dipendenti. In media i salari sono inferiori del 30% a quelli versati per gli impieghi fissi.

Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.


swissinfo.ch e rsi.ch (TG del 15.11.16)

×