Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

2001 anno horribilis per il gruppo Swiss Re

(swissinfo.ch)

Cifre negative nel bilancio dello scorso anno del gruppo di riassicurazione Swiss Re, il secondo più importante del mondo.

Il gruppo di riassicurazione Swiss Re, che ha sede a Zurigo, prevede di chiudere i conti del 2001 con una perdita di circa 200 milioni di franchi, soprattutto a causa dei risarcimenti per i danni provocati dagli attentati dell'11 settembre alle torri gemelle di New York, negli Stati Uniti. Ciò nonostante la società vuole mantenere invariato il dividendo a 2,50 franchi per azione, indica un comunicato diffuso martedì.

Per l'anno in corso è atteso un netto miglioramento sul fronte dei ricavi. Nel negoziare le nuove polizze assicurative e nel settore dei servizi finanziari si è potuto aumentare il volume di premi e ottenere migliori condizioni, si legge nella nota. Tutti i settori stanno contribuendo a questa evoluzione, che vede in media i ricavi progredire del 15 per cento.

Rendimento eccellente

I redditi dei capitali collocati dovrebbero raggiungere 8,4 miliardi di franchi nel 2001, superando in tal modo l'obiettivo di un rendimento del 7 % fissato in precedenza. A causa della attesa contrazione dei proventi dei capitali collocati e della minore quota delle azioni nel portafoglio della compagnia, Swiss Re ha ridotto dal 7 al 6,7 % l'obiettivo per quanto riguarda il rendimento.

Il gruppo pubblicherà i risultati dettagliati il prossimo 10 aprile. Il numero due a livello mondiale della riassicurazione aveva realizzato un utile netto di quasi 3 miliardi di franchi nel 2000.

swissinfo e agenzie


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.