Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Ancora un'annata record per Logitech

Logitech ha costruito il suo successo sulla sua straordinaria capacità innovativa

Il leader mondiale di periferiche per computer Logitech ha chiuso l'esercizio 2006/2007 con un nuovo risultato da primato. È il nono record annuale consecutivo.

La compagnia vodese ha tuttavia mancato parzialmente i suoi obiettivi a causa del calo della domanda di webcam.

L'utile netto dell'esercizio 2006/2007, chiuso il 31 marzo, è salito del 35% rispetto all'anno precedente raggiungendo i 245 milioni di dollari (circa 295 milioni di franchi).

L'utile operativo (Ebit) è invece cresciuto del 26% a 250 milioni di dollari (301 milioni di franchi) mentre il fatturato del 15% a 2,1 miliardi di dollari (2,53 miliardi di franchi). Lo ha annunciato giovedì la società vodese.

"Qualche anno fa, l'obiettivo era di raggiungere una cifra d'affari di un miliardo. Ci sono voluti vent'anni per realizzare un simile risultato ed oggi sono sorpreso di aver dovuto pazientare solo cinque anni per superare i due miliardi", ha dichiarato a swissinfo Daniel Borel, fondatore e presidente dell'azienda.

"Secondo me, il terzo (miliardo, ndr) sarà il più importante - prosegue il patron di Logitech. Mi sono reso conto che nel 1984 Hewlett Packard, che oggi ha un fatturato di 50 miliardi di dollari, ne aveva proprio tre. Non voglio dire che arriveremo a una cifra d'affari di 40 o 50 miliardi di dollari, ma chi lo sa?".

Rallentamento inatteso

Malgrado le cifre record, Logitech non ha però raggiunto l'obiettivo di crescita che si era prefissata per il giro d'affari: ciò è dovuto al calo delle vendite di webcam registrato nel 4. trimestre.

L'evoluzione al ribasso in questo segmento era "inattesa", considerati gli sforzi intrapresi per rafforzare la posizione della Logitech sul mercato, ha osservato il presidente della direzione Guerrino De Luca.

"Questa flessione ci impedisce di raggiungere l'obiettivo del 17% di crescita del volume d'affari su un anno", ha precisato.

Nel 4. trimestre, il fatturato è salito del 10% a 513 milioni di dollari. Le vendite al dettaglio sono cresciute del 9%, malgrado una lieve diminuzione nella regione Asia-Pacifico. L'utile netto trimestrale ha raggiunto i 58,4 milioni, in ascesa del 14%.

Obiettivi invariati

Per l'esercizio corrente, il gruppo vodese conferma gli obiettivi di crescita del 15% del fatturato e dell'utile operativo.

Il margine lordo dovrebbe collocarsi in una forbice fra il 32 e il 34%.

La borsa svizzera ha reagito piuttosto negativamente alla pubblicazione dei risultati. Dopo aver aperto in calo del 6%, attorno alle 13 (ora svizzera) il titolo Logitech perdeva più del 8%.

swissinfo e agenzie

In breve

Logitech è stata fondata nel 1981 a Apples, nel canton Vaud.

Non dispone di un vero e proprio quartier generale ma di diverse sedi in tutto il mondo. Le sedi principali sono a Fremont, in California, e a Romanel-sur-Morges, vicino a Losanna.

La società è attiva sul mercato al dettaglio soltanto da una decina d'anni. Prima forniva i suoi prodotti soltanto alle grandi aziende produttrici di PC.

Oggi Logitech è leader mondiale dei mercati di molte periferiche per computer, tra le quali i classici mouse.

Fine della finestrella

Fatti e cifre

Cifra d'affari: 2.53 miliardi di franchi (+ 15%)
Utile netto: 295 milioni di franchi (+35%)
Utile operativo: 301 milioni di franchi (+ 26%)

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.