Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Argovia: il velo integrale sia proibito in Svizzera



Una turista con il velo integrale sulla Jungfraujoch.

Una turista con il velo integrale sulla Jungfraujoch.

(Keystone)

Il parlamento cantonale argoviese ha approvato martedì un'iniziativa all'indirizzo dell'assemblea federale, in cui viene chiesto di vietare il velo integrale in tutta la Confederazione.

I deputati hanno avallato la proposta con 76 voti favorevoli – buona parte degli esponenti dei partiti borghesi – e 42 contrari, segnatamente socialisti ed ecologisti. Il testo chiede in particolare l'elaborazione della base legale necessaria per impedire l'utilizzo nei luoghi pubblici di vestiti che coprono il volto.

Secondo i favorevoli al divieto – che hanno invitato a non minimizzare le paure della popolazione – questo tipo di abito genera infatti un sentimento di timore e insicurezza. Inoltre, viene sottolineata la necessità di poter essere identificati in un luogo pubblico.

Iniziativa cantonale

L'iniziativa cantonale permette ad ognuno dei 26 cantoni svizzeri di presentare al Parlamento un progetto di articolo costituzionale, di legge o ...

I contrari – tra cui lo stesso governo cantonale – hanno invece parlato di «falso problema», dal momento che le disposizioni giuridiche attuali consentono già di proibire il mascheramento laddove necessario. È stato pure fatto presente che le motivazioni addotte non erano ritenute sufficienti per limitare la libertà individuale in questo senso.

Anche altri cantoni stanno valutando se agire come Argovia: i contrari hanno in ogni caso fatto presente che l'applicazione reale del divieto sarà tutt'altro che semplice.

swissinfo.ch e agenzie

swissinfo.ch


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×

In evidenza