Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Couchepin alla riunione della Bers

In Romania da venerdì, Pascal Couchepin (a destra) sfila davanti al picchetto d'onore in compagnia del primo ministro rumeno Adrian Nastase

(Keystone)

Domenica e lunedì si tiene a Bucarest l'11esima riunione annuale della Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo (Bers).

La Bers è stata creata nel 1990 per aiutare la transizione dei paesi dell'ex blocco comunista all'economia di mercato. I dibattiti in Romania iniziano con un forum dedicato ai paesi candidati all'adesione all'Unione europea - i paesi dell'Europa centrale e i paesi baltici.

La riunione dei governatori della banca, che rappresentano i suoi 61 azionisti (59 stati, la Banca europea d'investimento e la Commissione europea) ha preso il via domenica pomeriggio. La riunione continua lunedì con l'adozione del programma d'azione della Bers per il 2003.

Maggior partecipazione svizzera

Nel corso della riunione, il ministro dell'economia elvetico Pascal Couchepin avrà l'occasione di discutere con Jean Lemierre, presidente della Bers. Nel suo ruolo di governatore per la Svizzera, Couchepin sostiene l'estensione delle attività della banca nell'Asia centrale. Tra i temi in discussione c'è inoltre la volontà della Svizzera di rafforzare la sua collaborazione con la Bers al fine di preservare la sicurezza nucleare dell'Europa.

La Svizzera è membro fondatore della Bers. Occupa un seggio permanente nel consiglio di amministrazione e il suo direttore esecutivo, Laurent Guye, è a capo di un gruppo di voto che comprende il Liechtenstein, la Turchia, il Turkménistan, l'Uzbekistan, il Kirghistan,l'Azerbaigian e, dal 2001, la Repubblica federale di Jugoslavia.

Swissinfo e agenzie


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×

In evidenza