Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Doris Leuthard all'assalto del mercato brasiliano

Durante il recente Forum economico mondiale di Davos, Doris Leuthard aveva già incontrato il ministro degli esteri brasiliano Celso Amorim

(Keystone)

La ministra dell'economia elvetica è da martedì in Brasile per quella che è la sua prima missione in uno dei quattro paesi economicamente prioritari per il governo svizzero.

L'obiettivo di Doris Leuthard è di migliorare l'accesso al mercato brasiliano per i prodotti e gli investimenti svizzeri. Incontrerà tra gli altri il presidente Lula.

Accompagnata da una delegazione di rappresentanti del mondo economico, Doris Leuthard consacrerà i primi due giorni della sua visita a una serie di incontri con le cerchie padronali dello Stato di Sao Paolo. Inoltre sono previsti dei colloqui con il governatore della provincia e con degli uomini d'affari svizzeri stabiliti in Brasile.

Giovedì, la ministra dell'economia sottoscriverà un "Memorandum of Understanding" (protocollo d'intesa) per la creazione di una commissione economica comune.

Paese prioritario

Un simile strumento "costituisce una prima concreta realizzazione della strategia economica riguardante il Brasile, decisa dal governo svizzero nel dicembre del 2006", sottolinea nel suo comunicato il Dipartimento federale dell'economia.

Inoltre, coi suoi interlocutori brasiliani Doris Leuthard intende abbordare la questione del miglioramento del quadro istituzionale delle relazioni economiche bilaterali. Il Brasile ê uno dei pochi paesi con i quali la Svizzera non dispone ancora di un accordo di protezione degli investimenti né di un accordo per evitare la doppia imposizione.

Il Brasile fa parte degli Stati raggruppati sotto la denominazione BRIC, ossia Brasile, Russia, India e Cina. Tra una quarantina d'anni, questi paesi dovrebbero rappresentare la metà della produzione industriale mondiale e il Consiglio federale ha deciso di farne una priorità della sua politica economica esterna per il 2007.

Incontro con Lula

Per quanto riguarda le relazioni multilaterali, la delegazione elvetica discuterà anche del ciclo di Doha dell'Organizzazione mondiale del commercio. Il Brasile è uno dei paesi schierati più vigorosamente a favore di una liberalizzazione più forte dei mercati agricoli.

Sempre giovedì, Doris Leuthard parteciperà all'inagurazione di una fabbrica della Nestlé nel nord-est del paese. Alla cerimonia parteciperà pure il presidente brasiliano Luiz Inacio Lula da Silva.

swissinfo e agenzie

Fatti e cifre

In America latina il Brasile, prima ancora del Messico e dell'Argentina, è il partner economico piú importante.
Da gennaio a novembre 2006 la Svizzera ha esportato in Brasile beni per un valore globale di quasi 1.3 miliardi di franchi, e ha importato merce per un valore di circa 719 milioni di franchi.
Rispetto all'anno precedente, il commercio bilaterale con questo paese è aumentato del 25%.
Gli investimenti svizzeri in Brasile nel 2005 sono stati di 6.5 miliardi di franchi. Le ditte svizzere in Brasile danno lavoro a 91'000 persone.

Fine della finestrella

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.