Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Economia svizzera in rialzo

Buone nuove dal Segretariato di Stato per l'economia....

(Keystone Archive)

Il segretariato di Stato per l'economia ha fornito gli ultimi dati congiunturali: per la seconda metà del 2002 le prospettive sono buone.

L'economia svizzera dovrebbe superare la fase di stagnazione e registrare una ripresa nel secondo semestre di quest'anno, secondo il Segretariato di Stato dell'economia (seco). La crescita segnerà un'accelerazione nel 2003, indica il seco in una nota diramata lunedì.

Nel 2002 il prodotto interno lordo elvetico salirà dell'1 per cento, contro un +1,3 per cento nel 2001. Per l'anno venturo è atteso un tasso d'espansione del 2 per cento, rileva il seco, confermando le previsioni già formulate in primavera.

In un primo tempo il ritmo di crescita sarà ancora debole, a causa della persistente debolezza congiunturale nell'Unione europea e della forza del franco, che penalizza l'export. La domanda di consumo dei nuclei famigliari perderà un po' del suo vigore.

Concretamente il seco si aspetta per quest'anno una progressione dei consumi pari all'1,3 per cento, contro il 2,3 per cento del 2001, e per il 2003 un tasso dell'1,7 per cento. Il minor ritmo è attribuito principalmente alla stagnazione dell'occupazione e ad incrementi più modesti dei salari.

Settore edile in ascesa nel 2003

Gli investimenti in costruzioni registreranno un rallentamento, con un +0,5 per cento nel 2002, contro un incremento dell'1,3 per cento nel 2001. Progrediranno decisamente di più invece nel 2003, con un +1,5 per cento, grazie alle costruzioni pubbliche.

Dopo un calo del 3,4 per cento l'anno scorso, gli investimenti in beni strumentali dovrebbero registrare una flessione del 2 per cento quest'anno e un balzo del 5 per cento nel 2003. Per l'export il seco prevede un lieve incremento nel 2002 (+0,9 per cento; 2001: +1 per cento) e una progressione del 4,9 per cento nel 2003.

Dopo il forte aumento dell'occupazione nel 2001 (+1,1 per cento), per quest'anno è attesa una stagnazione e per il 2003 un aumento dello 0,5 per cento. Di conseguenza la disoccupazione difficilmente scenderà. Il tasso dei senza lavoro rimarrà al 2,5 per cento quest'anno e l'anno prossimo. L'inflazione rimarrà a livelli contenuti, rispettivamente all'1 per cento e all'1,5 per cento, secondo gli esperti del seco.

swissinfo e agenzie


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.