Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Ermotti torna a sorridere Utile in crescita dell’88% per l’UBS, a quasi due miliardi

Nonostante un clima difficile, la principale banca svizzera ha chiuso il primo trimestre del 2015 con un utile netto di 1,98 miliardi di franchi. L'afflusso netto di fondi è stato di 19 miliardi di franchi.

Tutte le unità del gruppo hanno realizzato ottimi risultati, considerando l'estrema volatilità dei tassi di cambio, i suoi effetti sulla conversione di valuta e i tassi d’interesse negativi introdotti dalla Banca nazionale a gennaio, ha annunciato l’UBS in un comunicato.

Quanto all’evoluzione nei prossimi mesi, il presidente della direzione Sergio Ermotti rimane cauto: «Credo che sarebbe troppo bello pensare di moltiplicare per quattro il primo trimestre. Dobbiamo restare coi piedi per terra. Sappiamo che le sfide che abbiamo dal punto di vista macroeconomico e geopolitico sono importanti». 

Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

tvsvizzera.it e swissinfo.ch

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×

In evidenza