Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Elettricità: prezzi in aumento

L'apertura del mercato dell'elettricità, prevista nel gennaio 2009, comporterà profondi cambiamenti per il settore e un probabile aumento dei prezzi.

La crescita dei prezzi sul mercato elettrico internazionale e «le importanti spese necessarie per l'adattamento del sistema» al nuovo quadro legale - in particolare il finanziamento delle energie rinnovabili - provocheranno un incremento delle tariffe, ha indicato mercoledì Josef Dürr, direttore dell'Associazione delle aziende elettriche svizzere (AES).

In principio, la concorrenza dovrebbe al contrario comportare l'abbassamento dei costi e dei prezzi. «Non si tratta però di una certezza irremovibile», ha osservato Dürr, rammentando i possibili effetti del rincaro dell'energia primaria, delle spese legate alla modifica dei sistemi, così come del versamento di 0,6 centesimi per kWh a sostegno delle energie rinnovabili.

Il mercato svizzero dell'elettricità verrà liberalizzato a tappe. Dopo l'entrata in vigore, il primo aprile 2008, dell'ordinanza sull'approvvigionamento elettrico, l'apertura diventerà effettiva per i grandi clienti commerciali a partire dall'inizio del 2009. Un cambiamento che per il settore è paragonabile «al passaggio da un traffico stradale sulla corsia di destra a quello sulla corsia di sinistra», ha affermato Dürr.

Nell'ambito della prima tappa di liberalizzazione del mercato, gli utenti che consumeranno più di 100'000 kWh potranno scegliere liberamente il loro fornitore di elettricità. Gli altri clienti, invece, potranno farlo soltanto a partire dal 2014 (a meno che contro l'apertura non sia lanciato un referendum).


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×