Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Holding in crescita

Nel 2007 il numero di società holding in Svizzera è cresciuto del 25%.

L'anno scorso sono state create oltre 2'100 società holding in Svizzera. Si tratta di un aumento del 25% rispetto al 2006 e di addirittura del 75% rispetto al 2000.

I tedeschi, responsabili dell'insediamento di una holding su dieci, si mostrano gli imprenditori stranieri più interessati alla piazza elvetica, indica un rapporto pubblicato lunedì dallo studio di consulenza Dun & Bradstreet (gli svizzeri sono alla base della creazione di tre holding su quattro).

L'obiettivo di chi installa la propria holding in Svizzera consiste nell'ottimizzare la propria situazione fiscale. Non sorprende quindi che Zugo, la cui pressione fiscale è da tempo a livelli bassi, sia il cantone più ricercato (concentra da solo un quarto delle nuove holding).

Sebbene Zugo rimanga il cantone più noto all'estero, sottolinea lo studio, il semicantone di Obvaldo sta iniziando a farsi conoscere oltre frontiera, grazie in particolare alla recente modifica della legge.

Tra gli altri cantoni fiscalmente interessanti per le imprese figurano Svitto e Appenzello esterno.

Oltre 500 miliardi

Le holding fondate nel 2007 presentano una capitalizzazione di quasi 4,7 miliardi di franchi, rileva Dun & Bradstreer. Il montante costituisce tuttavia soltanto una modesta parte dei fondi effettivamente amministrati.

Stando ad una recente stima, le oltre 20'500 società holding registrate in Svizzera gestiscono fondi per un valore di oltre 500 miliardi.


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.