Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Jean Frey AG: nominato il Consiglio d'amministrazione

Weltwoche, Bilanz e Beobachter sono le principali testate del gruppo Jean Frey AG

(Keystone)

Sono cinque personalità del settore editoriale. Filippo Leutenegger confermato direttore esecutivo.

I nuovi proprietari delle edizioni Jean Frey AG hanno designato i cinque membri del consiglio d'amministrazione che dovranno essere confermati ad un assemblea generale straordinaria che si terrà a metà maggio. Filippo Leutenegger è stato inoltre confermato nella sua carica di direttore esecutivo.

Il presidente designato è Adriano Agosti (Zurigo), mentre gli altri membri del CdA sono Heinz Wermelinger (Lucerna), Charles von Graffenried (Berna), Peter Kleiner (Herisau) e Markus Gisler (Zurigo), indica una nota diffusa mercoledì dalla Jean Frey AG. I candidati sono stati scelti in base alle loro conoscenze del settore, precisa la nota.

Adriano Agosti, Heinz Wermelinger e Charles von Graffenried sono direttamente o indirettamente azionisti della Jean Frey AG. L'editore Heinz Wermelinger rappresenta la società Crossmedia AG di Lucerna, secondo azionista per importanza con il 10 per cento del capitale. Charles von Graffenried, presidente del gruppo bernese «Berner Tagblatt Medien» (BTM), controlla il 5 per cento delle azioni, esattamente come la holding Altamira di Zugo, di cui Adriano Agosti presiede il consiglio di amministrazione.

I nomi dei nuovi azionisti delle edizioni Jean Frey AG - le cui principali testate sono la «Weltwoche», il «Beobachter» e «Bilanz» - sono stati resi noti poco prima di Pasqua dalla banca d'investimenti Swissfirst. L'azionista di maggioranza è il finanziere ticinese Tito Tettamanti, con il 25 per cento delle azioni.

swissinfo e agenzie

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×

In evidenza