Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

La Svizzera, Paese più ricco del mondo?

"Zureich" (troppo ricca) invece di "Zürich" (Zurigo): con questo gioco di parole, giovani contestatori criticano lo spirito affarista della città sulla Limmat

"Zureich" (troppo ricca) invece di "Zürich" (Zurigo): con questo gioco di parole, giovani contestatori criticano lo spirito affarista della città sulla Limmat

(Keystone)

La Svizzera viene regolarmente additata come il Paese più ricco del mondo. Ma stilare una classifica in questa particolare disciplina è un’operazione complessa, tant’è che a dipendenza dei criteri considerati la graduatoria cambia.

Una statistica che elegge la Svizzera a Paese più ricco del mondo con un patrimonio teorico pro capite di 648'000 dollari (circa 700'000 franchi) esiste veramente: è quella pubblicata nel 2006 dalla Banca mondiale con il titolo "Where is the wealth of nations?" (Dov’è la ricchezza delle nazioni?).

Quando lo studio fu effettuato, la crisi finanziaria cominciata nel 2008 e che tutt’oggi ha pesanti strascichi sull’economia mondiale era ancora di la da venire.

Una versione aggiornata, dichiara una portavoce dell’ufficio distaccato della Banca mondiale a Berlino, non è ancora stata pubblicata.

Nondimeno, lo studio conserva la sua attualità, in quanto è stato il primo a tentare di misurare la ricchezza delle nazioni in base non solo al capitale, ma anche a criteri non materiali ai quali è stato attribuito un valore monetario.

Valori immateriali

Ad esempio: sono stati computati valori come la popolazione ittica, i boschi, le risorse naturali e i giacimenti energetici e, grazie all’impiego di indici, si è tenuto conto anche di beni immateriali come la formazione, il buongoverno e la qualità delle autorità.

Mentre nei Paesi più poveri la ricchezza consiste nella misura di un terzo o persino della metà in risorse naturali, in Svizzera e Germania questa percentuale raggiunge solo l’1%. Nei Paesi ricchi, oltre l’80% della ricchezza deriva dal cosiddetto capitale immateriale (intangible capital) che include ad esempio la formazione e un sistema giuridico funzionante.

Il risultato, ovviamente, è solo teorico. Non tutti gli svizzeri infatti possiedono realmente un patrimonio di oltre mezzo milione di franchi. Questa cifra rappresenta tutt’al più una stima e una media.

Reddito pro capite

Nelle scienze economiche esistono molti altri modi per rilevare il benessere e la ricchezza. Nella maggior parte dei casi, si parte dal prodotto interno lordo (PIL) di un Paese e lo si mette in rapporto con il numero di abitanti.

La classifica stilata dal Fondo monetario internazionale (International Monetary Fund) in base al PIL pro capite (situazione nell’aprile del 2009) vede in testa il Lussemburgo seguito da Norvegia, Qatar e Svizzera. Al netto del potere di acquisto, la Svizzera scivola all’ottavo posto mentre il Qatar si issa in prima posizione.

Nel World-Factbook pubblicato dalla CIA, l’agenzia di intelligence statunitense, il primo in classifica con 122'100 dollari di prodotto interno lordo pro capite è il Liechtenstein davanti a Qatar, Lussemburgo e Bermuda. In questa graduatoria, la Svizzera occupa solo il diciottesimo rango (41'660 USD).

Svizzera sempre nelle prime posizioni

L’istituto di ricerca canadese che gestisce il sito web aneki.com (The source for world rankings) attribuisce il titolo di nazione più ricca agli Stati Uniti, in quanto il loro prodotto interno lordo (14’500 miliardi di dollari) è in assoluto il più alto del mondo. Seguono Cina e Giappone.

Se si considera il PIL pro capite, la situazione cambia e sul podio troviamo nell’ordine Norvegia (43'400 USD), Svizzera (40'680 USD) e Stati Uniti (37'870 USD).

In ultima analisi, le statistiche indicano che non esiste un’unica prospettiva, ma qualsiasi classifica si guardi, la Svizzera si posiziona sempre, se non al primo posto, nelle parti alte della graduatoria.

Gerhard Lob, swissinfo.ch
(traduzione e adattamento di Sandra Verzasconi Catalano)

PRODOTTO INTERNO LORDO

Il PIL è la somma dei valori di mercato di tutti i beni e servizi prodotti all’interno di un Paese in un determinato lasso di tempo (solitamente un anno) e rappresenta di conseguenza la grandezza più importante della contabilità nazionale.

Maggiore è il PIL, maggiore è la creazione di valore in un Paese.

Il PIL pro capite, ossia il PIL complessivo diviso per il numero di abitanti di una nazione, è utilizzato come grandezza per misurare il benessere di un Paese.

Fine della finestrella

I PIÙ RICCHI E I PIÙ POVERI

Secondo uno studio della Banca mondiale, i Paesi più ricchi del pianeta (patrimonio teorico pro capite) sono:

Svizzera: 648'241 USD

Danimarca: 575'138 USD

Svezia: 513'424 USD

Stati Uniti: 512'612 USD

Germania: 496'447 USD

I più poveri:

Etiopia: 1965 USD

Nigeria: 2748 USD

Burundi: 2859 USD

Congo 3516 USD

Nepal: 3802 USD

Fine della finestrella


Link

×