Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

La Svizzera, un ottimo mercato per gli USA

La Svizzera si presta al lancio di prodotti USA sul mercato europeo

(Keystone)

Secondo il ministero per il commercio USA, la Svizzera rappresenta un mercato assai interessante per gli investitori americani.

Livello di sviluppo, plurilinguismo e stabilità politica rendono il nostro paese un mercato campione ideale.

Il ministero per il commercio degli Stati Uniti esprime elogi per il piccolo mercato svizzero, molto sviluppato e plurilingue, che offre "opportunità straordinarie" agli investitori statunitensi.

L'apprezzamento è contenuto nella "guida per il commercio" (CCG), edita annualmente dal ministero per il commercio. La guida analizza le condizioni di mercato di molti paesi al mondo e le opportunità per le aziende USA che vogliono esportare e investire all'estero.

La quota di stranieri, un vantaggio

Riferendosi alla Svizzera, la guida parla di "una società variegata, benestante e con un alto grado di formazione." In modo particolarmente positivo è valutata la quota di stranieri, circa il 20% della popolazione residente.

Altri vantaggi elencati dal documento del ministero statunitense sono il più alto reddito pro capite al mondo, l'elevata informatizzazione e l'ottimo livello delle strutture scolastiche e sanitarie.

Mercato campione

"Per tutti questi motivi - afferma la guida - la Svizzera rappresenta un eccezionale mercato dove le aziende possono testare i loro prodotti in vista di un'esportazione in tutta Europa."

Il ministero per il commercio statunitense evidenzia poi la "politica commerciale liberale e la politica fiscale restrittiva" della Confederazione. Lodi anche per il diritto delle obbligazioni, la moneta forte e l'alta qualità dei servizi finanziari.

La guida rileva pure con soddisfazione la presenza di "una forza lavoro motivata e con alto grado di formazione", di una legislazione sul lavoro "flessibile" e di contratti collettivi di lavoro, per cui vi sono "molto pochi conflitti".

Critica all'agricoltura

Il ministero USA non risparmia però alcune critiche al settore agricolo elvetico. "I contadini svizzeri sono la categoria di produttori più protetta e più sovvenzionata al mondo."

D'altra parte, la guida nota che gli svizzeri sono "viaggiatori instancabili". La percentuale di svizzeri che ha visitato gli Stati Uniti è la più alta al mondo. Nel 2000 più di 400'000 turisti elvetici si sono recati negli USA.

Il turismo è perciò il più importante articolo d'esportazione degli USA in Svizzera. Nel 2000, gli Stati Uniti hanno incassato 2 miliardi di dollari dai turisti svizzeri.

swissinfo e agenzie


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×