Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Laxey fallisce nella conquista di Implenia

Il fondo di investimento inglese Laxey ha constatato venerdì il fallimento della sua offerta pubblica d'acquisto (opa) di Implenia, gruppo svizzero attivo nel settore della costruzione.

In un'inserzione sul quotidiano «Neue Zürcher Zeitung» la società britannica spiega che fino al termine dell'opa, giovedì della settimana scorsa, il fondo si è visto offrire il 4,23% di azioni di Implenia, ciò che gli avrebbe permesso di aumentare la partecipazione al 36,8%.

Indipendentemente dall'opa Laxey ha però acquisito altri titoli e controlla così ora il 38,1% del capitale azionario.

Il fallimento dell'unfriendly takeover era già stato comunicato martedì dalla stessa Implenia: secondo l'impresa esso è sintomo della sfiducia da parte della maggioranza degli azionisti nei confronti dell'investitore inglese.

Laxey aveva cominciato ad interessarsi di Implenia un anno fa: da allora è partito un braccio di ferro sull'arco di più mesi, con vari colpi di scena, fra i quali l'intervento della Commissione federale delle banche, che ha denunciato il fondo per violazione dell'obbligo di trasparenza.

Implenia, la più grande impresa edile svizzera, era nata all'inizio del 2006 dalla fusione tra la ginevrina Zschokke e la basilese Batigroup.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.