Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Micheline Calmy-Rey, la lady di ferro ginevrina

Micheline Calmy-Rey, amorevolmente chiamata "Crudelia".

(Keystone)

La consigliera di Stato Micheline Calmy-Rey ha dato prova delle sue competenze alla guida delle finanze ginevrine. Sembra essere la favorita alla successione di Ruth Dreifuss.

Ma c'è un problema: non è ancora abbastanza conosciuta nella Svizzera tedesca.

Micheline Calmy-Rey si occupa delle finanze del canton Ginevra dal 1997. L'apparente freddezza è valsa a questa donna tenace e combattiva - 57 anni, madre di due bambini - il soprannome di "Cruella".

Nata a Chermignon, in Vallese, Micheline Calmy-Rey ha studiato a Ginevra e ha ottenuto una licenza all'Istituto universitario di studi internazionali. L'attuale presidente dell'esecutivo ginevrino ha in seguito diretto una piccola impresa, attività alla quale si è dedicata per vent'anni.

Dal 1981 al 1997 è stata deputata al Gran Consiglio. Da qui la sua ascesa è continuata in direzione del Consiglio di Stato, dove è stata incaricata dell'amministrazione delle finanze cantonali che è riuscita a risanare.

Per raggiungere i suoi obiettivi e rendere più efficace l'amministrazione del suo dipartimento, la Calmy-Rey non ha esitato a ristrutturarlo. Nel 2001 Ginevra l'ha rieletta con un'alta e lusinghiera percentuale di voti.

swissinfo


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×