Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Mister prezzi chiede a Swisscom di ridurre le tariffe

Il sorvegliante dei prezzi, Werner Marti

(Keystone)

Il preposto alla sorveglianza dei prezzi, Werner Marti, esige da Swisscom una riduzione tariffaria e l'introduzione della tecnologia a banda larga.

Il Consiglio federale dovrebbe presentare una richiesta in tal senso all'operatore telecom, secondo Marti.

In un'intervista concessa al settimanale «Schweizer Illustrierte», Mister prezzi si domanda se la buona salute dell'ex Telecom PTT non risulti da tariffe troppo alte.

Esprimendosi in generale sul livello dei prezzi, Marti ritiene urtante che gli svizzeri debbano sborsare di più rispetto agli abitanti dei paesi vicini per le stesse prestazioni. L'introduzione dell'euro mette in evidenza maggiormente tali differenze. «Sono convinto che l'eurozona contribuirà a rafforzare le concorrenza in Svizzera, poiché la trasparenza aumenterà», afferma Mister prezzi.

Secondo Marti sarebbe importante rivedere la legislazione sui brevetti al fine di permettere la libera importazione dall'Unione europea di qualsiasi prodotto. In Svizzera sussistono ostacoli giuridici che altri paesi non hanno: nel caso di prodotti coperti da brevetto, la legge in materia impedisce infatti le importazioni parallele.

swissinfo e agenzie


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×