Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Nestlé, il pioniere

La storia della multinazionale inizia nel 1867.

Il farmacista Henri Nestlé, spinto dal desiderio di aiutare le madri che non possono allattare e salvare i neonati da una morte prematura, inventa un prodotto rivoluzionario, la farina lattea.

Nel 1875, Daniel Peter, un vicino di Nestlé, mischia latte e polvere di cacao e inventa il cioccolato. Nel 1929 le due ditte danno origine ad un'importante fusione.

Nel 1882, un altro svizzero, il mugnaio Julius Maggi crea un nuovo prodotto alimentare utilizzando verdure, facili da cucinare e da digerire: nascono le famose minestrine in polvere della Maggi e successivamente gli altrettanto noti dadi di brodo. Nel 1947 un'altra fusione importante segna la storia della Nestlé: quella con la Maggi.

Il mito del Nescafé

Nel 1936 viene fondata la Nestlé Svizzera

Nel 1938, lancio del Nescafé, prima mondiale sul mercato svizzero.

Con l'inizio della seconda guerra mondiale i profitti crollano, la Svizzera, a causa della sua neutralità, viene isolata e la Nestlé è costretta a trasferire i suoi dirigenti negli Stati Uniti.

Con l'entrata dell'America in guerra, il Nescafé conosce i primi momenti di gloria: i soldati americani di stanza in Europa e in Asia consumano a litri la "nuova" bevanda.

Dopo la fine della guerra, inizia l'espansione del gruppo e nel 1974 la multinazionale diversifica le proprie attività e esce per la prima volta dal settore alimentare.,

swissinfo

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×