Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Novartis si disfa del settore alimentare

Novartis si separa dai prodotti Isostar.

(Novartis)

Il gruppo farmaceutico svizzero Novartis ha venduto quel che rimaneva del suo settore alimentare, che comprendeva le bevande isotoniche Isostar.

Novartis ha annunciato lunedì la vendita della sua unità Nutrition & Santé alla ABN AMRO Capital France per 340 milioni di franchi.

Nutrition & Santé è l'ultimo segmento della vecchia unità "Health and Functional Food" del gruppo farmaceutico basilese, in gran parte venduta nel 2002 al gruppo britannico Associated British Foods, con le marche Ovomaltine e Caotina.

Novartis era da allora alla ricerca di un compratore, ma non aveva finora ricevuto offerte allettanti.

Il prezzo sarà pagato in contanti da ABN AMRO Capital, un'unità del gruppo bancario olandese attiva nel settore delle società non quotate (private equity), ha precisato il gruppo basilese in una nota.

La transazione dovrà ancora ottenere il nulla osta delle autorità.

Non solo prodotti per sportivi

Nutrition & Santé ha sede a Revel (Alta Garonna) ed è uno dei leader europei nell'alimentazione dietetica.

Le attività si estendono dalla nutrizione funzionale (marche Gerblé e Céréal), ai prodotti per il controllo del peso (Gerlinéa, Pesoforma, Milical) e agli alimenti sportivi (Isostar).

Nei dodici mesi conclusi a fine settembre, il comparto ha realizzato un giro d'affari di 245 milioni di euro e generato un risultato operativo di 21 milioni di euro.

L'essenziale delle vendite è stato realizzato in Francia, Spagna, Portogallo, Italia e Benelux.

swissinfo e agenzie

Fatti e cifre

Nel primo semestre 2005, Novartis ha realizzato un utile netto di 3.123 miliardi di dollari (+ 12%).
Nello spesso periodo la cifra d'affari è cresciuta del 11% raggiungendo i 15.140 miliardi di dollari.

Fine della finestrella

In breve

Novartis, uno dei leader mondiali nel campo della farmaceutica, è nata nel 1996 dalla fusione di due compagnie svizzere, Ciba-Geigy e Sandoz.

Il nome deriva dal latino "Novae Artes" (nuove capacità) e sta a significare la volontà del gruppo di concentrarsi sulla ricerca e sullo sviluppo di prodotti innovativi.

La sede del gruppo, che impiega circa 81'000 persone nel mondo ed opera in 140 Stati, si trova a Basilea, in Svizzera.

Nel 2004, Novartis ha realizzato vendite per 28.2 miliardi di dollari ed un utile netto di 5.8 miliardi di dollari.

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×