Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Due turisti svizzeri rapiti in Niger

Due turisti svizzeri, reduci da un festival della cultura nel nord del Mali, sono stati rapiti in Niger da un gruppo di uomini armati, unitamente a una cittadina tedesca e a un britannico.

I tre veicoli sui quali viaggiavano i quattro escursionisti sono stati ritrovati a una sessantina di chilometri dalla frontiera, come reso noto dalle autorità del posto. Uno degli autisti, sfuggito ai rapitori, ha dato l'allarme.

Il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) ha preso contatto con le famiglie, con le autorità nigeriane e con quelle britannica e tedesca.

In ottobre due turisti austriaci erano stati liberati in Mali dopo diversi mesi di prigionia nel Sahara, in ostaggio dei ribelli islamici.


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera