Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Partito svizzero del lavoro

Il Partito svizzero del lavoro (PdL) è stato fondato nel 1944 come successore del Partito comunista, vietato nel 1940. Nel 1945 il PdL ha partecipato per la prima volta alle elezioni federali.

Dopo la Seconda Guerra Mondiale il PdL appoggiava chiaramente la posizione dell'Unione sovietica. In seguito all'intervento sovietico in Ungheria nel 1956 e all'inasprimento della Guerra fredda il PdL ha perso molti elettori.

A causa della concorrenza di altri partiti di sinistra, a partire dal 1980 il PdL ha registrato un continuo declino. Attualmente il PdL è attivo quasi esclusivamente nella Svizzera francese ed è rappresentato in parlamento da un deputato.

Fatti e cifre

Anno di fondazione: 1944
Seggi in Consiglio nazionale: 1
Seggi in Consiglio degli Stati: 0.

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×