Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Rapporti bilaterali Incontro al vertice tra Svizzera e Italia

Emergenza migranti in Europa, relazioni tra Berna e Bruxelles dopo il voto del 9 febbraio e dossier bilaterali. Sono stati i temi, lunedì, in agenda dell'incontro a Roma tra la presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga e il presidente del Consiglio Matteo Renzi. 

Per quanto riguarda i migranti che giungono dal Mediterraneo, Simonetta Sommaruga ha dichiarato che la Svizzera accoglie favorevolmente le discussioni in corso in seno all'UE volte a trovare una soluzione per ospitare gli immigrati e a evitare ulteriori drammi. Ma anche l'Italia deve assumere seriamente i suoi impegni, ha affermato la ministra di giustizia e polizia. Come già sostenuto mercoledì scorso a Berna dopo la seduta governativa, Sommaruga ha ribadito a Roma che "le parole non bastano, occorrono fatti concreti".

"Tutti gli Stati associati al sistema di Schengen devono onorare i propri impegni. Per la credibilità della politica europea in materia di migrazione tutti i richiedenti l'asilo devono essere registrati", ha dichiarato la presidente della Confederazione in una conferenza stampa a Roma, dopo l'incontro con Renzi a Palazzo Chigi. Finora questo scenario non è stato sempre rispettato e vi sono state lacune in tal senso, ha aggiunto Simonetta Sommaruga.

Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.


swissinfo.ch e tvsvizzera.it (Telegiornale del 18.05.2015)

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.