Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Svizzera-UE L'ardua ricerca di un compromesso di Berna a Bruxelles

Berna esorta Bruxelles a sviluppare una visione comune: a dimostrazione della buona volontà elvetica, per la prima volta apre esplicitamente sulle competenze della Corte di giustizia dell'UE, seppur a precise condizioni. Ma Bruxelles resta inflessibile sulla libera circolazione delle persone.

Convocato da una commissione del parlamento europeo, il capo della missione svizzera presso l'UE, Roberto Balzaretti, ha dichiarato giovedì che l'incertezza in materia di libera circolazione delle persone generata dall’approvazione dell’iniziativa “Contro l'immigrazione di massa”, nella votazione popolare del 9 febbraio 2014, non deve mettere in discussione l'insieme delle relazioni bilaterali tra Berna e Bruxelles. L'ambasciatore ha detto che è tempo di sviluppare una visione comune che tenga conto degli interessi delle due parti senza farci ostacolare dalle questioni ancora aperte in materia di libera circolazione.

Ricordando il mandato negoziale adottato dall'esecutivo elvetico, Balzaretti ha affermato che Berna condivide l'idea secondo cui nuove intese commerciali e un accordo quadro istituzionale siano trattati parallelamente. La Confederazione in linea di massima è anche disposta ad accettare una soluzione che dia competenze alla Corte di giustizia dell'Unione europea. A condizione però che da Bruxelles venga il rispetto dovuto alla sovranità di un Paese non membro dell'UE, ha puntualizzato il diplomatico.

Ma i parlamentari europei che si sono rivolti al capo missione svizzero non hanno mostrato alcun ammorbidimento della linea dura nei confronti della Confederazione, decisa nelle ultime settimane sia dalla Commissione che dal Parlamento europei.

La commissione parlamentare del mercato interno trasmetterà ora al plenum la posizione espressa dal diplomatico svizzero.



swissinfo.ch e tvsvizzera.it

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.