Navigation

Rimesso in discussione contingente massimo camion

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 marzo 2016 - 09:13
swissinfo.ch e tvsvizzera.it (TG RSI del 04.03.16)

Il limite massimo di 650mezzi mezzi pesanti all'anno attraverso le Alpi, dal 2018, rischia di non più essere l'obiettivo della Svizzera. Un postulato che chiede al governo di esaminare se e come è possibile cambiarlo ha infatti ottenuto l'avallo della Camera del popolo.

Intervenuta appena tre giorni dopo il sì popolare nella votazione sulla costruzione di una nuova galleria autostradale del San Gottardo, la decisione della Camera del popolo è stata adottata con un solo voto di scarto: 91 a 90 e 7 astensioni.

Secondo i sostenitori del postulato, presentato dal Partito liberale radicale, l'obiettivo fissato nella Legge sul trasferimento del traffico merci (LTrasf) sarebbe irrealistico. Una posizione appoggiata anche dalla ministra dei trasporti e dell'ambiente Doris Leuthard. I sostenitori della tutela delle Alpi sono indignati.

Contenuto esterno


Una cosa è certa: gli infuocati dibattiti sul transito attraverso le Alpi non si placheranno presto. Questa settimana in parlamento è rispuntata anche l'idea di introdurre un pedaggio per la galleria autostradale del San Gottardo. Tre deputati di partiti diversi, hanno depositato altrettanti atti parlamentari in tal senso.


Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo