Posta francese sbarca in Svizzera

La concorrenza sul mercato postale elvetico cresce. Il ministro Moritz Leuenberger ha infatti dato il nullaosta per la concessione alla francese "La Poste".

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 maggio 2008 - 10:00

L'azienda francese trasporterà essenzialmente lettere e piccoli pacchi dalla Svizzera all'estero in collaborazione con le sue ditte subappaltatrici, ha comunicato venerdì il Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni (DATEC).

Le imprese private che trasportano pacchi indirizzati fino a 20 chili, lettere oltre i 100 grammi in Svizzera o lettere all'estero e che conseguono un fatturato annuo di 100'000 franchi devono chiedere una concessione all'autorità di regolazione postale PostReg. Con "La Poste", sale a 26 il numero delle società titolari di una concessione.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo