Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

PS (Partito socialista svizzero)

PS

(swissinfo.ch)

"Per il PS ci sono tre valori centrali: giustizia sociale, solidarietà e qualità di vita. Per realizzarli sono necessarie molte riforme, sia nelle assicurazioni sociali, sia nella politica fiscale. Bisogna difendere la solidarietà tra ricchi e poveri, tra giovani e anziani. La qualità di vita equivale per noi ad uno sviluppo sostenibile, in un ambiente sano e con pari diritti per tutti".

Christine Goll, vice-presidente del PS

I socialisti sono stati i primi in Svizzera a dar vita nel 1888 ad un partito politico in senso moderno. Negli anni successivi il partito seguì una linea politica in netta opposizione all’establishment radicale. Questa fase raggiunse il suo apice con lo sciopero generale del 1918.

Nelle elezioni del 1919, le prime con il sistema proporzionale, il PS ottenne 41 seggi nel Consiglio nazionale. Nel 1943 divenne la maggiore forza politica del paese, ottenendo un seggio nel Consiglio federale. Nel 1959 ne ottenne un secondo.

Dopo un calo negli anni 80, nel 1995 il partito è diventato di nuovo la maggiore forza politica svizzera. Dalle elezioni del 1999 il PS e l’UDC lottano per il primato elettorale.

I socialisti occupano 51 seggi in Consiglio nazionale e 6 nel Consiglio degli Stati e hanno due consiglieri federali.

Christine Goll su sei temi d'attualità:

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×