Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Rentenanstalt vuole un aumento di capitale

L'iniezione di liquidità dovrebbe aiutare il gruppo nell'immediato

(swissinfo.ch)

Rentenanstalt/Swiss Life sta valutando la possibilità di dotare la società di ulteriori fondi propri.

L'importo dovrebbe essere compreso fra 0,9 e 1,2 miliardi di franchi. Il gruppo annuncia un'assemblea generale che si svolgerà probabilmente il 23 ottobre.

Il contraccolpo della Borsa

Come la maggior parte dei suoi concorrenti, Swiss Life, numero uno dell'assicurazione vita e principale cassa pensione in Svizzera, è stata penalizzata dalla flessione dei mercati finanziari che ha notevolmente ridimensionato le plusvalenze potenziali sui capitali investiti.

Anche il principale concorrente di Swiss Life, Zurich Financial Services, ha già annunciato un importante aumento di capitale di 2/2,5 miliardi di dollari nonché un drastico taglio dell'organico che comporterà la soppressione di 4.500 impieghi nel mondo (poco più di 500 in Svizzera) su un totale di 76.000.

Più trasparenza

I segnali riguardo al futuro sono stati per ora pochi. Voci insistenti danno come sicura la vendita della Banca del Gottardo, acquistata al prezzo di 28 miliardi di franchi nel 1999, un periodo in cui andava di "moda" la banca assicurativa. Secondo gli esperti la Banca non vale più di un terzo del montante pagato.

Per gli osservatori il gruppo zurighese potrebbe ancora disfarsi di attività all'estero per rimpolpare le casse. Altra ipotesi, l'acquisto puro e semplice della Rentenanstalt da parte di un altro gruppo.

Polemica sulla LPP

Per diminuire i costi, Rentenanstalt/Swiss Life sta procedendo alla soppressione di 800 posti fino al 2003 su di un totale di 12 800 collaboratori. Il beneficio netto è sceso dell'87% l'anno scorso, a 124 milioni di franchi.

In Svizzera i problemi delle assicurazioni intervengono sullo sfondo della polemica generata dal controverso progetto del Consiglio federale di abbassare il tasso d'interesse minimo sul secondo pilastro.

La Rentenanstalt ha fornito il mese scorso delle cifre per provare che aveva versato ai salariati più del 95% dei profitti realizzati nel settore della previdenza professionale.

swissinfo e agenzie


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×