Ricoverata in Svizzera la diplomatica ferita in Etiopia

Nell'immagine una strada della capitale etiope Addis Abeba Keystone Archive

E' rientrata dall'Etiopia in Svizzera ed è stata ricoverata in ospedale la diplomatica ferita da due pallottole, sparate da un cittadino etiope venerdì pomeriggio a Addis Abeba. Lo ha confermato sabato sera il portavoce del Dipartimento federale degli esteri, Ruedi Christen.

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 giugno 2001 - 22:56

La diplomatica ferita è l'incaricata d'affari svizzera in Etiopia Christina Siegrist, che dirige attualmente la rappresentanza svizzera ad Addis Abeba, in attesa dell'arrivo di René Schaett, che il Consiglio federale ha nominato lo scorso 22 maggio ambasciatore svizzero in Etiopia.

Secondo la polizia etiope, l'uomo che ha sparato sulla diplomatica elvetica era un ex impiegato dell'ambasciata. Il suo contratto era stato scisso quattro mesi fa, poiché la rappresentanza svizzera non era soddisfatta del suo lavoro.

swissinfo e agenzie

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo