Soldato svizzero muore in Germania

Un militare svizzero è deceduto e un altro è rimasto ferito durante un'esercitazione di paracadutismo a Altendstadt, in Baviera. Sulla vicenda è stata aperta un'inchiesta per determinare le circostanze esatte della tragedia.

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 luglio 2009 - 09:24

L'incidente, avvenuto in un campo di addestramento tedesco è stato probabilmente causato da uno scontro in aria durante il lancio, ha indicato il Dipartimento federale della difesa in un comunicato. I giovani si stavano allenando in vista della manifestazione sportiva organizzata dal CISM, Conseil international du sport militaire.

Le autorità militari hanno presentato le condoglianze ai parenti della vittima, assicurando loro un adeguato sostegno psicologico. Sulla vicenda è stata aperta un'inchiesta per determinare le circostanze esatte del dramma.

Non è la prima volta che l'esercito svizzero viene colpito da tragedie simili. Il 12 giugno 2008, cinque soldati sono annegati nel fiume Kander nel corso di un'esercitazione su canotti pneumatici. Le imbarcazioni si sono rovesciate in prossimità di Wimmis, nell'Oberland bernese, in un tratto di fiume dove la navigazione commerciale è solitamente proibita. Un'inchiesta penale è tuttora in corso contro il comandante della compagnia di sicurezza del trasporto aereo e del suo superiore.

Due anni fa, inoltre, sei militari hanno perso la vita sulla Jungfrau durante un'esercitazione del gruppo specialisti di montagna. Il mattino del 12 luglio 2007 una valanga ha travolto i giovani, tutti tra i 20 e i 23 anni, che sono precipitati per 800-1000 metri in uno stretto canalone sul ghiacciaio del Rottal.

swissinfo.ch e agenzie

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo