Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Un quinto della popolazione va a scuola

Nel 2008 1,5 milioni di persone, ossia un quinto della popolazione svizzera, era in formazione. Se nelle scuole materne e obbligatorie si contavano 11'500 allievi in meno, quelle superiori hanno attirato 4'000 studenti in più, secondo i dati dell'Ufficio federale di statistica (UST).

Dopo il picco raggiunto negli anni '90 – in seguito all'immigrazione di numerose famiglie – negli ultimi anni il numero complessivo di studenti è rimasto stabile.

Gli effettivi del grado prescolastico e della scuola dell'obbligo sono tuttavia diminuiti di 11'500 unità, a 939'771. Si contano dunque 19,3 allievi per classe alle elementari e 18,8 alle medie, uno in meno rispetto a dieci anni prima.

Nella formazione post-obbligatoria la tendenza è invece opposta, con un incremento di 4'000 studenti nelle scuole professionali (330'000 circa). La crescita degli iscritti è ancora più cospicua a livello di università, politecnici e scuole universitarie professionali, pari a 11'000 studenti in più per un totale di 226'000 circa.

I dati dell'UST rilevano inoltre un aumento del numero d'insegnanti di 7'000 unità, a 184'000, particolarmente sensibile nelle università e nelle scuole universitarie professionali.


Link

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

×