Navigation

La mappa degli intermediari dei Panama Papers

Dai Panama Papers risulta che la Svizzera è tra i cinque paesi che più hanno fatto capo a intermediari finanziari per creare società offshore con lo studio legale Mossack Fonseca. La pubblicazione di dati confidenziali ha ripuntato i riflettori sulla pratica controversa di nascondere il denaro dal controllo statale.

Questo contenuto è stato pubblicato il 10 maggio 2016 - 16:42
swissinfo.ch

Su questa mappa sono illustrati tutti gli intermediari coinvolti nei Panama Papers.

Contenuto esterno

Sebbene il ricorso a entità offshore non sia di per sé illegale, le rivelazioni dei Panama Papers hanno già portato a una perquisizione della sede dell’UEFA a Nyon (canton Vaud) e all’apertura di un procedimento penale da parte delle autorità ginevrine.

Lunedì, la rete di giornalisti d’inchiesta International Consortium of Investigative Journalists (ICIJLink esterno) ha pubblicato su Internet una banca dati che contiene parte dei documenti legati allo scandalo dei Panama Papers.

Il databaseLink esterno non contiene tutti gli 11,5 milioni di documenti provenienti dallo studio legale di Panama Mossack Fonseca, tra i principali creatori di società, trust e fondazioni difficilmente identificabili. Per questioni di privacy, l’ICIJ ha infatti deciso di non pubblicare informazioni personali quali numeri di telefono, transazioni finanziarie e passaporti.

Ciononostante, il motore di ricerca permette di accedere alle 214'000 società offshore che Mossack Fonseca ha amministrato tra il 1977 e il 2015, così come agli oltre 14'000 “intermediari” che hanno creato queste entità. Solitamente, gli intermediari sono studi legali che, con la collaborazione di Mossack Fonseca, hanno creato una società offshore per conto di un cliente.

Questi intermediari si trovano soprattutto a Hong Kong (4'902), in Gran Bretagna (2'106) e negli Stati Uniti (1'540). Con almeno 1'339 intermediari, anche la Svizzera ha svolto un ruolo non trascurabile: in totale hanno contribuito alla creazione di oltre 34'000 società offshore unicamente con Mossack Fonseca, come evidenzia questo grafico.

Contenuto esterno

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.