Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Swissair offre aiuto ai propri dipendenti

Al personale di Swissair verrà offerto aiuto per recuperare i salari arretrati

(Keystone Archive)

Swissair Group istituirà dei centri per aiutare il personale a recuperare i salari arretrati. I dipendenti e altri creditori dovranno annunciarsi entro la fine di gennaio.

Nel suo rapporto settimanale il commissario della moratoria concordataria Karl Wüthrich indica venerdì che i centri, operativi dalla settimana prossima, assisteranno i salariati Swissair a compilare gli appositi formulari, disponibili presso i servizi del personale, ma anche su internet (all'indirizzo wwww.sachwalter- swissair.ch).

Nei casi urgenti i creditori potranno rivolgersi a una hot line telefonica (francese : +41 1 914 27 40; tedesco: +41 1 914 27 30; inglese: +41 1 914 27 50). I titolari di obbligazioni potranno far capo alla loro banca, mentre gli azionisti perderanno la totalità dei capitali investiti.

La scadenza per i creditori è fissata al 29 gennaio per SAirGroup, SAirLines, Flightlease e Swissair. Per Swisscargo e Cargologic, amministrati dalla società bernese Transliq, il termine scade il 30 gennaio.

Le scadenze riguardano solo il diritto di voto alle assemblea dei creditori, che saranno convocate in primavera. I creditori che non si annunceranno per tempo, potranno tutelare i loro diritti in sede di un eventuale dividendo concordatario.

Il numero delle richieste è calcolato in decine di migliaia, per una somma totale valutabile in miliardi di franchi. Saranno esaminate dal commissario e dai responsabili delle società interessate e in caso di rifiuto la decisione spetterà alla giustizia. I salariati sono creditori privilegiati e le loro rivendicazioni saranno onorate prime delle altre.

Secondo Wüthrich, i crediti non garantiti delle società Swissair ammontano a 22,4 miliardi di franchi, di cui 12,4 miliardi per la sola holding SAirGroup. Gli attivi sono valutati a 4,2 miliardi di franchi. I crediti privilegiati dei salariati sono coperti, a condizione che il progetto Fenice - ossia il passaggio a Crossair di 26 velivoli Swissair per le rotte di breve distanza e di altri 26 per i voli intercontinentali - sia coronato da sucesso. I dividendi per gli altri creditori variano dal 6 al 45%.

swissinfo e agenzie

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.