Navigation

Syngenta vende il settore dei funghicidi per cereali nel Nordeuropa

Syngenta

Il gruppo agrochimico basilese ha ceduto le precedenti attività nel settore di Novartis al gruppo Makhteshim Agan Industries Ltd, per 8,5 milioni di franchi. L'accordo concerne Danimarca, Svezia e Finlandia.

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 gennaio 2001 - 11:03

La vendita è stata realizzata nell'ambito delle condizioni antitrust imposte dall'Unione Europea, in seguito alla recente fusione di Novartis Agribusiness e Zeneca Agrochemicals, che ha dato vita a Syngenta, numero uno mondiale del settore. L'accordo dovrà ancora ottenere l'approvazione da parte della commissione europea.

La cifra d'affari del settore, per i funghicidi Corbel, Tilt Top, Stereo e Tern, è ammontata, nei paesi citati, a 14 milioni di franchi nel 2000.

I funghicidi per cereali, oltre a combattere funghi dannosi, contribuiscono pure alla soluzione dei problemi legati alla resistenza dei funghi contro i prodotti protettivi per le piante.

swissinfo e agenzie

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.