Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Trasporti aerei

Le compagnie svizzere non dovrebbero venir svantaggiate in seguito alla liberalizzazione dei mercati aerei dei Quindici

(Keystone)

Questo accordo, che entra in vigore progressivamente, offre alle compagnie aeree svizzere l'accesso al mercato dei trasporti europeo e la possibilità di godere degli stessi diritti della concorrenza comunitaria.

Le compagnie elvetiche potranno tra l'altro raggiungere qualsiasi destinazione nei paesi dell'UE, con piena libertà di fissare le proprie tariffe. Due anni dopo l'entrata in vigore dell'accordo, avranno anche il diritto di imbarcare passeggeri negli scali di transito. Ad esempio, a Parigi, nel corso di un volo tra Zurigo e Madrid.

Viene inoltre accordato loro il diritto di utilizzare linee europee che non transitano nemmeno dalla Svizzera. Tra cinque anni dovrebbero iniziare le trattative sull'accesso ai mercati interni dei paesi comunitari. Una compagnia svizzera potrebbe, ad esempio, assicurare dei voli tra Parigi e Lione.

L'entrata in vigore di questo accordo dovrebbe, normalmente, portare ad una riduzione dei prezzi dei voli in partenza dalla Svizzera. Si prevede pure un aumento del traffico verso le destinazioni più interessanti dal profilo commerciale, a scapito delle tratte meno frequentate.

Le compagnie elvetiche saranno sottoposte al diritto comunitario vigente. Da notare che, in materia di concorrenza, tale legislazione vieta gli aiuti statali all'aviazione civile.

swissinfo

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×

In evidenza