Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Verso un mondo senza fili

Miami, Florida: i giornalisti si servono di tecnologia senza fili per seguire il processo a Boris Becker

(Keystone)

Si chiamano Bluetooth, UMTS e WiFi le nuove tecnologie che permetteranno all’uomo di tagliare definitivamente il cordone che lo lega alla macchina.

Dalle piccole-medie imprese alle multinazionali: tutte le aziende possono approfittare di queste soluzioni senza fili.

I prodotti wireless (senza fili) stanno invadendo le grandi superfici commerciali.

La scorsa estate la popolare catena di negozi francese Fnac ha proposto ai clienti "il mese della mobilità": la sua pubblicità suggeriva di navigare in Internet dalla vasca da bagno...

Lo scopo è di permettere a chiunque di accedere alle stesse informazioni sia da un computer fisso che da un portatile, praticamente in ogni angolo del pianeta.

Tre tecnologie principali

Questo mondo senza fili si struttura su tre livelli, in funzione del luogo dove ci si trova.

In ufficio o da casa, in un raggio di una decina di metri, la tecnologia Bluetooth permette la trasmissione senza fili di dati tra le diverse apparecchiature che compongono il posto di lavoro (computer, stampante, ecc).

Molte macchine integrano già all’origine questo sistema il cui vantaggio è soprattutto di tipo pratico, visto che elimina i cavi di connessione.

Allargando il perimetro entra in gioco il WiFi. Si tratta di un circuito locale di onde radio che permette di estendere senza fili di una rete esistente. Non è dunque l’accesso diretto al Web (Internet) e resta necessario un fornitore di connessione.

WiFi permette la connessione ad alta velocità nel raggio di un centinaio di metri attorno all’emittente. Non c’è più bisogno di cercare una presa telefonica; l’utente dispone di un collegamento permanente se si sposta nel reggio di ricezione.

Per funzionare, il laptop deve avere una carta wireless, ormai di uso corrente. Nei nuovi modelli di computer portatili il sistema senza fili appartiene all’equipaggiamento di base.

La produttività aumenta

All’interno di un’azienda i dipendenti accederanno, ovunque, alle informazioni indispensabili al proprio lavoro grazie alle connessioni a Internet e Intranet.

È indubbiamente una mobilità molto utile, ad esempio, quando bisogna trasmettere dati sulla gestione degli stock delle merci dai capannoni agli uffici.

Le società che equipaggeranno i dipendenti con apparecchi mobili aumenteranno in modo significativo la produttività.

Uno studio realizzato negli Stati Uniti conclude che l’installazione di un accesso senza fili in un’impresa permette di risparmiare fino a 2400 dollari all’anno per impiegato.

Per il collaboratore in trasferta sarà sufficiente trovare un punto di connessione ("hot spot") WiFi in un bar o in albergo per collegare il portatile a Internet.

"Dal momento che viaggio spesso, mi connetto al circuito della mia azienda tra un appuntamento e l’altro, per verificare la posta elettronica in arrivo e per rispondere alle cose urgenti; così evito di dover rientrare in ufficio", spiega Denis Waechter, responsabile per la Romandia della società 3Com.

A casa WiFi offre a tutta la famiglia (ma anche ai vicini se l’accesso non è protetto...) la possibilità di connettersi a Internet dal laptot restando in giardino o nella stanza da letto.

La copertura UMTS sarà limitata

Infine, la mobilità diventa perfino globale con la tecnologia UMTS, la telefonia mobile di terza generazione che permette ai telefoni cellulari di disporre di una connessione a banda larga a Internet.

I telefonini col sistema GPRS permettono già ora, con un po’ di pazienza, di leggere o inviare e-mail.

Il protocollo GPRS funziona sul circuito GSM attuale e offre un collegamento permanente a Internet con la capacità effettiva di trasmissione di circa 40 kbit/s.

"Per ragioni di redditività gli operatori installeranno l’UMTS solamente nei grandi agglomerati, mentre le regioni periferiche dovranno accontentarsi del GPRS. O addirittura del semplice GPS", stima David Marcus, direttore della società Echovox, tra i leader delle soluzioni mobili.

I modelli presentati in ottobre a Ginevra in occasione di Telecom 2003 sembrano dargli ragione. Le imprese promettono per la fine del 2004 terminali multiuso UMTS/GPRS/WiFi che determineranno a quale tecnologia connettersi a seconda dell’uso, della disponibilità e del costo.

swissinfo, Luigino Canal
(Traduzione: Maddalena Guareschi)

In breve

La tecnologia offre ormai la possibilità di vivere, lavorare e svagarsi in un mondo senza fili. Decisamente apprezzabile la comodità, ad esempio, di vedere sparire da casa metri di cavi e cavetti.

Le tre tecnologie principali – Bluetooth, WiFi e UMTS – permettono a chiunque di accedere al net da qualsiasi parte del pianeta, senza "legami fisici".

I vantaggi di queste innovazioni si ripercuotono anche sulla produttività delle aziende: un accesso senza fili in un’impresa permette di risparmiare fino a 2400 dollari all’anno per impiegato.

Fine della finestrella


Link

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

×