Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Via libera per il mais OGM di Syngenta

Il numero uno mondiale dell'agrobusiness potrà importare nell'Unione europea una varietà particolare di mais modificato geneticamente.

L'autorizzazione concessa venerdì dalla Commissione europea è comunque limitata a dieci anni. L'importazione del mais GA21 nei 27 stati membri è, inoltre, destinata all'alimentazione degli animali e non alla coltivazione nei campi.

La decisione di Bruxelles, che sarà effettiva solo dopo la pubblicazione sul foglio ufficiale, era particolarmente attesa in Spagna, dove l'impiego del mais per l'alimentazione degli animali è molto elevato.

L'atteso nulla osta a Syngenta, ha spinto gli analisti del settore cerealicolo a rivedere al rialzo le previsioni sull'importazione totale di mais straniero nell'UE: oltrepassa, attualmente, i 10 milioni di tonnellate, ossia tre volte tanto rispetto alla passata stagione.


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×