Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Zurigo e il suo nuovo sindaco

Il nuovo sindaco di Zurigo Elmar Ledergerber (a destra) insieme al sindaco di Winterthur, Ernst Wohlwendt

(Keystone)

Zurigo resta in mano ai socialisti. Eletto al secondo turno, Elmar Ledergerber sottolinea senza falsa modestia il ruolo di traino nazionale della sua città.

Il nuovo sindaco di Zurigo, succeduto a Joseph Estermann, che non si è più candidato per motivi di salute, difende la sua città, spesso definita arrogante dal resto del paese. «Zurigo deve vedere le cose in grande se vuole restare un centro economico importante in Svizzera, ma soprattutto sul piano internazionale», afferma il socialista Elmar Ledergerber in un'intervista pubblicata oggi da «Le Temps» e dalla «Mittelland Zeitung».

Dire che se Zurigo tossisce tutta la Svizzera si ammala è per il neo-eletto «La realtà, non arroganza». Ma Ledergerber ammette che i termini «Downtown Switzerland» per la città e «Unique» per l'aeroporto sono «creazioni fallite e fuori posto degli agenti pubblicitari».

Priorità ai trasporti

A lungo termine il nuovo sindaco si aspetta un aumento del numero degli abitanti e dei pendolari. Per tentare di reagire a questa tendenza, è favorevole alla creazione di Swissmetro, che collegherebbe Ginevra e Zurigo in meno di un'ora.

In attesa dello sviluppo del progetto, Ledergerber intende rinforzare l'offerta di trasporti pubblici. Quella che è definita una delle migliori reti della Svizzera, persino invidiata all'estero, sarà dotata di quattro nuove linee di autobus, stazioni dell'S-Bahn e una nuova linea ferroviaria verso il nord della città.

Rapporto città campagna e orizzonte europeo

A livello nazionale, Ledergerber vorrebbe che il peso dei centri urbani, che spendono molto per aiutare le regioni periferiche, fosse considerato maggiormente a Berna. Nel 1848, il voto di un cittadino appenzellese contava otto volte più di quello di uno zurighese, oggi 40 volte di più.

Quanto all'Europa, il socialista scommette sullo sviluppo regionale: «le regioni prenderanno più importanza rispetto alle nazioni» e per «Zurigo o la Svizzera, le relazioni con Vienna e Berlino sono più importanti di quelle tra i ministeri degli esteri».


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×

In evidenza