Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

#DEARDEMOCRACY La digitalizzazione l'ha trasformato in pirata

Alexis Roussel è membro del Partito pirata svizzero, di cui è stato presidente. Questo giurista lavora con le criptovalute a Neuchâtel e, per mezzo di un'iniziativa popolare, vorrebbe inserire nella Costituzione elvetica il principio di "integrità digitale". 

Alexis Roussel è cresciuto nei Paesi Bassi, ha poi vissuto in Francia e Belgio. "Quando sono arrivato in Svizzera, mi sono reso conto del gran numero di opportunità che si ha qui", racconta. 

Dieci anni fa, quando ha cominciato a parlare di criptovalute, bitcoin e trasferimenti di dati - era l'epoca di Wikileaks - si è dovuto confrontare spesso con lo scetticismo. 

"Mi è stato comunque permesso di lanciare una mia impresa", dice. La società BityLink esterno si occupa di acquistare e di vendere bitcoin nella regione di Neuchâtel. 

"Sono entrato nel Partito Pirata Link esternoperché si occupano di molte questioni concrete che m'interessano. Per esempio: in modo essere attivi su internet e al contempo protetti?"

Secondo lui, tutti hanno una vita digitale, e gli piacerebbe che la Costituzione svizzera sia modificata per tenerne conto. "La Costituzione sancisce il diritto all'integrità fisica e psichica. Bisognerebbe aggiungerci quella digitale. Anche quella dovrebbe essere protetta". 

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.