Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Gli africani di Svizzera in Vallese In pellegrinaggio per venerare i Santi d'Africa

Bianco o nero, cavaliere o soldato di fanteria, ribelle o lealista, patrono dei tintori e delle guardie svizzere… L’immagine di San Maurizio d’Agauno muta a seconda delle epoche e delle regioni. Ma continua ad affascinare, come mostra il pellegrinaggio annuale a Saint-Maurice, in Vallese.

Circa 1'500 africani giunti da tutta la Svizzera hanno partecipato il 2 giugno 2013 al pellegrinaggio di commemorazione dei santi africani e alla messa all’abbazia di Saint-Maurice. Nata nel 2001, questa manifestazione intende veicolare un’immagine positiva del continente africano. Ad animare la festa ci hanno pensato dodici corali. Le donne, vestite con le loro lunghe tuniche o con altri abiti tradizionali, hanno danzato al ritmo dei balafong e dei tam-tam.

(Immagini: Didier Ruef)

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.