Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

#Apollo50 La NASA è diventata una delle istituzioni statunitensi più femminili

Cercatela. All'epoca di Apollo, JoAnn Morgan sembra da sola in mezzo a centinaia di uomini al Centro di controllo missione a Cape Canaveral. Ma le cose sono cambiate.

Mentre i sovietici avevano mandato in orbita Valentina Tereskova già nel 1963, i pionieri statunitensi dei programmi Mercury, Gemini e Apollo erano tutti maschi. Bisognerà attendere la seconda generazione di astronauti per vedere la NASA integrare le donne. 

Nicole Stott fa parte di loro. Ha volato quattro volte sullo Space Shuttle e passato 103 giorni a bordo della Stazione Spaziale Internazionale (ISS) Incontrata durante il recente festival Starmus, tenutosi a Zurigo, ci spiega che l'Agenzia spaziale è diventata una delle più femminili tra le istituzioni degli Stati Uniti.  

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.